Smartphone Firefox OS: come lo vorresti?

24 marzo, 2014 2 Commenti »

I “firefoxfonini” stanno prendendo sempre più piede. Nuove soluzioni spuntano giorno dopo giorno. Ma tu, cosa vorresti da uno smartphone equipaggiato con Firefox OS?


All’inizio sembrava solo un piccolo granello di sabbia in un immenso deserto nel quale a dominare c’erano esclusivamente sua maestà Android, affiancato dal “giovane” Windows Phone e da iOS. Ma nel giro di qualche settimana, complice una serie di accordi vincenti con operatori e produttori, Firefox OS è riuscito a farsi notare. Certo, non dalla stessa massa che continua a preferire i “vecchi” sistemi mobile, ma da un numero di utenti tale da poter definire Firefox OS un vincitore in partenza.

Prima il lancio nei Paesi emergenti. E poi in quelli che, almeno sulla carta, sono da considerarsi evoluti. Un solo smartphone disponibile in Italia: l’Alcatel One Touch Fire, acquistabile non su e-store sperduti nei peggiori o migliori angoli del mondo, ma direttamente nei negozi presenti nelle nostre città. Un prezzo bomba o, per lo meno, equiparabile a quello di un device Android di fascia bassa. Come avranno reagito gli utenti più curiosi (che, dopotutto, sono gli unici a conoscere fino ad oggi l’esistenza di Firefox OS)? In pochi giorni il One Touch Fire era già sold-out sul sito di Telecom Italia Mobile, l’operatore che quelli di Mozilla Foundation hanno designato per la distribuzione in Italia. Ma il telefonino è oramai da qualche settimana nuovamente disponibile. Come stanno andando le vendite? Questo non possiamo saperlo: l’unica a poter fornire risposta è TIM. Ma, alla fine dei conti, non è ciò che ci interessa anche perché preferiamo guardare il One Touch Fire come un primo esperimento che mira esclusivamente a stuzzicare l’interesse della massa. In un certo senso, un telefonino che ha già finito il suo ciclo di vita se si guarda alle altre soluzioni Firefox OS powered presentate durante il Mobile World Congress 2014.

I “firefoxfonini” si fanno sempre più performanti e, magari, questa volta riusciranno a colpire anche quegli utenti più esigenti ai quali i 512 MB di memoria RAM e il processore da 1 GHz del One Touch Fire vanno troppo stretti. Al tempo stesso cresce il numero di applicazioni disponibili sulla piattaforma e, di conseguenza, cresce la piattaforma stessa. Così come crescono i display che, per forza di cose, si devono allontanare da quei “miseri” 3,5 pollici. E lievita, inevitabilmente, anche il prezzo anche se, stando a quanto si vocifera sul Web, il basso costo (rispetto alle alternative equipaggiate con Android) è una delle priorità di Mozilla Foundation così come dei produttori interessati alla realizzazione di smartphone con Firefox OS.

Ma, se stai leggendo quest’articolo, molto probabilmente anche tu sei stuzzicato dal nuovo sistema operativo mobile. Sei stuzzicato ma, con ogni probabilità, non ne hai già acquistato uno. I motivi potrebbero essere molteplici. Primo fra tutto la mancanza delle applicazioni alle quali sei più affezionato anche se ciò non è da considerarsi più un problema. Come già detto qualche riga più in su, infatti, il numero di app sta crescendo a dismisura, segno tangibile che anche gli sviluppatori credono in un futuro abbastanza roseo per Firefox OS. Ma c’è anche un altro fattore che potrebbe frenare gli utenti all’acquisto di un “firefoxfonino”: le sue caratteristiche tecniche. Dopotutto, i produttori di smartphone Android e Windows Phone ci hanno abituato ad avere a che fare con processori e quantitativi di memoria RAM ormai quasi equiparabili a quelle di un notebook! Ovviamente, ciò vale solo quando si prende in esame una fascia medio-alta e si decide di togliere un bel po’ di euro dal proprio portafogli. E allora, quello che ti chiediamo è: come dovrebbe essere secondo te uno smartphone Firefox OS? Quali caratteristiche tecniche dovrebbe avere? Magari, qualcuno di Mozilla Foundation potrebbe finire su questa pagina e prendere in considerazione le tue proposte. Chi lo sa.

firefox-os

Potrebbero interessarti ...

  • Mauro Giavarini

    Io non ho ancora uno smartphone un po per mancanza di disponibilità economiche un po perché ho osservato il funzionamento dei vari OS mobili ognuno ha le sue peculiarità, caratteristiche, pregi e difetti ma tutti hanno una cosa in comune che finora non mi è piaciuta il discorso della gestione della Privacy e delle informazioni personali, quando Ho letto che gli sviluppatori di Firefox Os si sarebbero impegnati per difendere la Privacy degli Utenti ho attivato le antenne e sto tenendo d’occhio l’evoluzione di questo Sistema operativo che già dalle immagini e dai video mi piace molto ma come tutte le cose nuove finora mi era parso acerbo, ho scaricato il toolkit di sviluppo ed il simulatore del sistema operativo e mi ha colpito molto favorevolmente. Il telefonino One Touch Fire mi sembra molto entry level e quindi sto attendendo con ansia che entrino nel mercato italiano nuovi modelli, quello che desidererei da Firefox OS che continuino a verificare che le app che verranno pubblicate nello store rispettino appunto i criteri di protezione della privacy che hanno ispirato fino ad ora questo progetto e Firefox.

  • Fabio

    Quad core 1.2-1.3, 1 GB RAM, display 4.3″ con risoluzione max QHD (ma anche meno), 4GB memoria + slot microSD, GPS, BT, WiFi + Tethering WiFi, fotocamera 5mpx con flash led, batteria 2000 ma.
    Prezzo max €. 130 (ce ne sono già di Android a quel prezzo, non dovrebbe essere difficile)