Il Nokia N900 può eseguire giochi WebOS senza alcuna modifica

27 ottobre, 2010 Nessun commento »

Gli standard: bella cosa, vero? Peccato che nel mondo dei device mobili di standard, soprattutto nei tool di sviluppo delle App, si parli ben poco. Solo a Palm e Nokia pare stare a cuore la questione, visto che entrambe le aziende supportano l’SDL 1.2 per lo sviluppo delle applicazioni.


Considerato il tool di sviluppo in comune e il fatto di avere praticamente lo stesso hardware (OMAP3430, PowerVR SGX, supporto per Open GL ES 2.0) fa si che il Palm Pre e l’N900 possano diventare un perfetto esempio di device per il cross-platform gaming. Alcuni utenti Maemo, difatti, sono riusciti a sviluppare un tool chiamato “Preenv” da installare sull’N900 e in grado di abilitare questo dispositivo ad eseguire giochi WebOS senza alcuna modifica al codice.

Per poter sfruttare al meglio questa possibilità entrambi i device devono essere “rootati”, ma la cosa non è di per sé limitante. Questa interoperabilità tra i due smartphone dimostra come le piattaforme Meego e WebOS possano presentare, soprattutto in prospettiva futura, molti punti di attrattiva per sviluppatori ed utenti.

Potrebbero interessarti ...