Metà dei device Android è a rischio malware

18 settembre, 2012 Nessun commento »

Un nuovo studio ha scoperto che il numero dei malware realizzati con lo scopo di attaccare i device Android si è incrementato del 41% in meno di un anno. Un numero decisamente importante e destinato ad aumentare anno dopo anno se il trend attuale venisse confermato.


Il problema reale è che moltissimi device Android esistenti sul mercato hanno al loro interno vulnerabilità che non sono state fissate perché i produttori e gli operatori telefonici dei vari paesi non hanno messo a disposizione degli utenti le necessarie patch e aggiornamenti dei software installati.

Secondo la ricerca, realizzata sfruttando l’applicazione X-Ray prodotta da Duo Security, più del 50% dei device Android ha qualche vulnerabilità non fissata. Secondo Jon Oberheide, CTO della Duo Security, il numero è impressionante, ma è esemplificativo di quanto le patch siano importanti per la sicurezza dei device mobile e di quanto invece poco in considerazione vengano tenute dall’industria, ovvero da produttori, operatori telefonici e altri.
Oberheide intende rilasciare ulteriori dettagli della ricerca nei prossimi giorni. Secondo lui, il 50% è una stima prudente. Il numero di device con vulnerabilità potrebbe essere molto più grande.

Duo_Security

Fonte: Fudzilla

Potrebbero interessarti ...