L’LG Optimus 2X non avrà Android 4.0 Ice Cream Sandwich

31 ottobre, 2011 2 Commenti »

L’LG Optimus 2X non sarà aggiornato ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich. La notizia arriva direttamente dalla stessa LG che ha così risposto alle richieste di un utente tramite la propria pagina ufficiale presente su Facebook.


Il post su Facebook non lascia spazio ad eventuali interpretazioni alternative. Ecco la traduzione del contenuto: “Caro Anant, non introdurremo l’aggiornamento ad Android 4.0, Ice Cream Sandwich sull’LG Optimus 2X P990. Continua a seguirci per futuri aggiornamenti”. In effetti, la decisione di LG di non aggiornare l’Optimus 2X non giunge inaspettata: dopotutto LG non ha nemmeno effettuato l’aggiornamento ad Android 2.3 Gingerbread sul proprio telefono dual-core Optimus 2X. Sarebbe interessante, però, capire quale ragionamento geniale si cela dietro questa decisione, visto che altri produttori, come ad esempio Samsung, hanno dichiarato di voler aggiornare i propri device, perlomeno quelli con sufficiente potenza, ad Android 4.0 non appena questo sarà disponibile. L’LG Optimus 2X è stato il primo smartphone sul mercato ad avere un processore dual core ed al momento è uno dei più abbordabili smartphone con processore dual core disponibili. Oltretutto, le sue specifiche sono tutt’altro che “passate”, per cui sarebbe un vero peccato che questo telefono non ricevesse l’aggiornamento ad Android 4.0.

lg-optimus-2x

Potrebbero interessarti ...

  • Morrizor

    Io penso che il marketing dell’LG stia tentando in tutti i modi di abbassare le vendite dei loro prodotti. Il messaggio che danno agli utenti è: “L’hai comprato? E’ pieno di bug? ..zzi tuoi con gli aggiornamenti!”

    Meno male che c’è qualche appassionato che cucina delle rom risolvendo bug ed aggiungendo feature, altrimenti quello che ti ritroveresti in mano è un pezzo di plastica inutile e costoso.

    Io sono uno SFORTUNATO possessore di LG2X: in assoluto l’ultimo prodotto LG che comprerò in vita mia.

  • floriano

    peccato, uno dei pregi di apple è che invece gli aggiornamenti li rilascia per parecchio tempo;

    il vantaggio di essere opensource comunque risolve in parte questa lacuna..