Raspbian: il sistema operativo ottimizzato per il Raspberry Pi

20 luglio, 2012 1 Commento »

Dopo la nascita del Raspberry Pi i suoi ideatori hanno raccomandato per esso l’utilizzo di Debian Linux, l’unica distribuzione in grado di funzionare senza problemi sul piccolo computer dotato di processore ARM 11 a 700 MHz.


Le prestazioni, però, sono sempre state uno dei talloni d’Achille della Debian su Raspberry Pi, per questo è nata la Raspbian, una distribuzione Linux pensata espressamente per questo mini computer che, almeno secondo i benchmark resi disponibili, consente miglioramenti nelle prestazioni variabili tra il 7 e il 41% rispetto alla Debian.

Questi risultati sono stati ottenuti introducendo ottimizzazioni specifiche per il processore ARM utilizzato dal Raspberry Pi, oltre al supporto per il seti di istruzioni ARM v6 e per le operazioni in virgola mobile via hardware. La Raspbian apporta i benefici maggiori nell’encoding di file MP3 e nella decodifica di file multimediali, mentre in altre aree d’utilizzo i vantaggi sono inferiori. La Raspbian è disponibile per il download nella sua versione definitiva e può essere scaricata direttamente dal sito di Raspberry, cliccando qui. Sempre sul sito Raspberry è spiegato come installarla su una scheda SD. Se la cosa vi ha ingolosito, sappiate che adesso, smaltita la fase iniziale di assestamento della produzione, ordinare e ricevere un Raspberry Pi è decisamente meno complicato che in passato.

rpi-elhf

Fonte: Liliputing
Image: memetic.org

Potrebbero interessarti ...

  • marco

    ormai il raspberry fa parte della storia .
    ci sono alternative un pò più costose ma funzionali tipo rigomagic mk802 che ha supporto per android e ubuntu e famiglia