Google lavora sul kernel Linux 3.8 per Android

4 marzo, 2013 Nessun commento »

Google ha di recente aperto una repository pubblica che contiene il codice per adesso sperimentale, di Android basato sul kernel Linux 3.8 rilasciato di recente. Ovviamente, il lavoro da fare è rendere questo kernel compatibile con l’utilizzo mobile.


La prima versione di Android ad utilizzare il nuovo kernel potrebbe essere proprio Android 5.0 Key Lime Pie, il cui debutto è atteso per il prossimo mese. In effetti, però, questo determinerebbe un tempo di turnaround delle versioni kernel utilizzate per Android abbastanza veloce e inconsueto.

I vantaggi più immediati ed evidenti dell’utilizzo del Kernel 3.8 sono il supporto open source per le piattaforme NVIDIA Tegra e Samsung Exynos con relativi driver DRM,il supporto per il File-System Flash-Friendly e un ridotto utilizzo della memoria, con un eccellente diminuzione del memory footprint delle applicazioni, ovvero della memoria impegnata, rispetto alle versioni precedenti.

Resta da capire come intende procedere Google con le precedenti versioni: ricordiamo, difatti, che Jelly Bean è basato sul Kernel Linux 3.0, e allo stesso tempo gli sviluppatori dell’azienda stanno continuando a lavorare anche sulle versioni 3.3 e 3.4 del kernel. Fortunatamente per noi, più componenti rientrano nella mailine del kernel Linux, più l’albero dei sorgenti di Android diventa simile al kernel Linux Vanilla. Con il futuro kernel Linux 3.9, Google dovrebbe effettuare il mainling di Android Goldfish.

Android-Linux

Fonte: Phoronix
Foto: Pelauts

Potrebbero interessarti ...