Tawkon misura le radiazioni emesse dal cellulare

29 settembre, 2010 Nessun commento »

Se Apple ha lanciato lo slogan “c’è un App anche per questo”, di sicuro la stessa cosa si potrebbe dire di Android, visto che è appena uscita una applicazione che serve per monitorare l’emissione di radiazioni del proprio smartphone!


L’applicazione in questione si chiama Tawkon e se vi state chiedendo come farà mai a monitorare il livello di radiazioni ecco la spiegazione secondo lo sviluppatore: “Tawkon ottiene questo risultato attraverso l’uso della tecnologia RRI (Real-time Radiation Indication), attualmente in attesa di brevetto. RRI raccoglie e analizza il livello SAR (Specific Absorption Rate) dinamico dello smartphone, il livello di copertura di rete, il luogo in cui ci si trova, le condizioni ambientali e l’utilizzo del telefono in ogni momento. Per farlo utilizza il GPS del telefono, l’accelerometro, il sensore di prossimità e altro così da aiutare l’utente a minimizzare l’esposizione alle radiazioni durante l’utilizzo del telefono”.

In pratica, Tawkon analizza come le antenne del vostro telefono reagiscono in relazione alla copertura di rete e al luogo in cui ci si trova e permette di tirar fuori da questa analisi un valore approssimativo del livello di radiazioni emesso dal device. In ogni caso, è un buon modo per avere un’idea di quanto il telefono possa emettere radiazioni e di quanto sia più sicuro per noi fare una telefonata cercando di assorbire la minor quantità possibile di radiazioni. L’applicazione può avvertire in tempo reale se l’emissione di radiazioni durante una conversazione supera il valore di soglia previsto, così da permettere all’utente di allontanare il telefono dal proprio corpo ed utilizzare, ad esempio, un auricolare o il vivavoce.

Potrebbero interessarti ...