Opera pensa alla versione per Android del suo browser

19 ottobre, 2010 2 Commenti »

Opera ha annunciato di avere intenzione di rilasciare un browser mobile per Android entro un mese, diventando così il terzo pretendente al trono di browser mobile d’eccellenza per questa piattaforma, insieme ai già presenti Chrome (il browser di default) e Firefox 4.


Opera sta spingendo molto sulla sua tecnologia di accelerazione della navigazione, affermando che il suo browser viaggia “alla velocità della luce” e aggiungendo che, grazie all’utilizzo dell’accelerazione hardware, questo avrebbe un’interazione più fluida con il telefono. La cosa può anche essere vera, ma il problema con l’accelerazione hardware è che l’utilizzo del browser pur risultando effettivamente più fluido porta ad un maggior consumo di energia, cosa che non giova di certo all’autonomia dello smartphone.

Sarà interessante vedere come i programmatori di Opera affronteranno la cosa: magari sfrutteranno un sistema di controllo ponderato, per cui più il telefono si scarica minori risorse hardware verranno sfruttate. In ogni caso, Opera supporta il pinch-to-zoom, proprio come gli altri browser, anche se in un probabile scenario futuro questo tipo di zoom potrebbe non essere più permesso, visto che Apple ha di recente presentato un brevetto nominato “Portable electronic device with multi-touch input”, che sostanzialmente descrive esattamente questa tecnica. Aspettiamoci querele, quindi…

Potrebbero interessarti ...

  • clhona

    forse ho capito male ma opera per android c’é gia (lo uso)!

  • Sebastiano

    si ma loro intendono opera mobile non mini ok?