Schmidt parla di Apple, di Microsoft e del mercato…

12 ottobre, 2012 Nessun commento »

Eric Schmidt ha concesso ieri una lunga intervista, nel corso della quale gli è stato chiesto qual è il sistema operativo più importante nel panorama mobile attuale. Il CEO di Google si è limitato a dire che la guerra tra Android e iOS è “la lotta definitiva nell’industria odierna”.


Quando gli hanno chiesto di Microsoft, Schmidt ha detto invece che un tablet “fatto in casa” come il Surface potrebbe essere “molto interessante, se il prodotto funziona”. Circa la controversa questione delle mappe su iOS, Schmidt ha detto che era da tempo Apple stava pianificando di farlo, e per questo aveva avviato una campagna di acquisizioni mirate. Però visti i risultati, in Apple devono aver compreso bene che realizzare delle mappe funzionali non è cosa semplice.

Schmidt ha detto che Google ha investito milioni di dollari in lavori commissionati a satelliti, aerei, drive-by (ad esempio le auto usate per Street View) e che al momento pensano di avere il miglior prodotto disponibile. Quando gli è stato chiesto dove collocherebbe Microsoft tra i quattro grandi dell’industria, ovvero Google, Apple, Facebook e Amazon, Eric Schmidt ha detto che “è un’azienda ben gestita, ma non realizzano prodotti allo stato dell’arte”, anche se ha tenuto a precisare che se il Surface o qualche altro prodotto realizzato da Microsoft dovesse rivelarsi essere notevole, la sua opinione potrebbe senz’altro cambiare.

L’intervistatore ha anche chiesto a Schmidt in quale azienda avrebbe voluto fare il presidente se non fosse esistita Google, Schmidt ha detto che avrebbe avuto una preferenza per Apple, perché avrebbe avuto a disposizione capitali, persone e conoscenze per fare ciò che ora intende fare con Google, anche se secondo Schmidt gli “insani” proventi realizzati grazie all’iPhone saranno presto destinati ad assottigliarsi a causa della concorrenza.

Schmidt

Fonte: PhoneArena

Potrebbero interessarti ...