Il sistema di pagamenti mobile ISIS è attivo!

23 ottobre, 2012 Nessun commento »

ISIS è quindi stato ufficialmente lanciato, anche se in “edizione limitata” per adesso: le prime città a poterne beneficiare sono solo due, ovvero Austin, in Texas e Salt Lake City, nello Utah. In queste due città sono già 340 i negozi che accettano questo nuovo sistema di pagamento.


Al momento, l’unico dispositivo in grado di supportare ISIS pare sia il Motorola Droid Incredible, mentre LG e Sony sono ancora in alto mare. Inoltre le carte di credito supportate solo limitate ad American Express, Capital One e Chase, anche se è lecito attendersi che a queste prime si aggiungano presto anche quelle degli altri circuiti maggiori.

Proprio come Google Wallet, ISIS utilizza lo schema di pagamento tap-to-pay sfruttando gli smartphone compatibili con la tecnologia NFC. Il sistema può essere utilizzato per fruire di coupon, carte fedeltà e altro ancora, anche se l’obiettivo principale rimane quello dei pagamenti. Tra i due sistemi (ISIS e Google Wallet) la sola differenza reale è che ISIS è una joint venture tra Verizon, T-Mobile e AT&T. Un ottimo argomento a favore di quest’ultimo sistema, che potrebbe rappresentare una reale e concreta alternative a quello di Google. Certo, immaginare un futuro fatto di pagamenti tramite cellulare è ancora difficile, ma la strada è ormai tracciata…

isis

Fonte: Android Central

Potrebbero interessarti ...