Il Nokia N9 e MeeGo non avranno futuro?

27 giugno, 2011 1 Commento »

Pochi giorni fa è stato presentato il Nokia N9, il primo Smartphone dell’azienda finlandese dotato di sistema operativo MeeGo. Il telefono ha avuto recensioni positive un po’ dappertutto, tanto che “rischia” di diventare un vero e proprio caso di successo. Però la cosa non gli garantirà un futuro.


Stephen Elop, l’ormai notissimo CEO di Nokia (che abbia manie di protagonismo?) ha dichiarato che a prescindere dal successo o meno del Nokia N9 questo sarà l’unico device con MeeGo prodotto da Nokia. Il perché? Semplice: l’azienda intende votare tutte le proprie risorse al supporto pieno e incondizionato di Windows Phone. Ora noi ci chiediamo: ma come? Non è stato proprio Elop ad incoraggiare i dipendenti dell’azienda a guardare oltre e a cercare soluzioni innovative per il futuro? Perché Nokia non considera perseguibile la strada MeeGo? La risposta non è affatto semplice. Il problema probabilmente potrebbe essere molto più profondo di quello che riusciamo a percepire adesso e riguardare da vicino l’accordo stipulato tra Nokia e Microsoft. Dopotutto aziende come HTC, Samsung e LG riescono tranquillamente a proporre device di un certo livello con Windows Phone 7 e altri con Android o sistemi proprietari come Bada, quindi perché Nokia si è così irrigidita sulle sue posizioni? Chissà. Voi cosa ne pensate?

Stephen_Elop

Potrebbero interessarti ...

  • Andreabont

    Ne penso che Nokia si sia venduta a M$ per pochi soldi, tanti quanti bastavano per evitare il fallimento. Il che è un peccato, perché le vendite di Windows Phone sono da sempre state molto basse. Con MeeGo avevano la possibilità di crearsi una fetta di mercato che ancora non esisteva… Ora invece cercano di rubare utenti a Apple e a Google… partita persa in partenza…